Cover

Il Ruspa

Stefano Antonucci (testi e disegni)

Il più grande influencer italiano e il suo verme consigliere

Stefano Antonucci, fumettista principalmente noto per “Quando c’era LVI” (più di 60 mila copie vendute), torna alla satira politica. Stavolta ad essere messa alla berlina non è la nostalgia del fascismo ed il desiderio di tornare al passato, ma la stringente attualità delle nuove destre, con la loro retorica spinta attraverso gli attuali mezzi di comunicazione. E quale miglior bersaglio se non il più grande influencer italiano, Matteo Salvini. Nella distorsione parodica, la sua rappresentazione è qui ispirata a La Pimpa, storico personaggio di Altan, una cagnolina dolce e sognatrice.

Il Ruspa, con tanto di pallini (rigorosamente verdi) e lingua penzoloni, di dolce ha ben poco. Resta intatto invece l’animo sognatore: desidera l’amore universale, ma interamente rivolto a sé stesso. E per Procacciarselo, non si fa scrupolo di mettere in atto le più becere tattiche propagandistiche, coadiuvato dal suo esperto di comunicazione, un viscido ed insinuante verme. Stefano Antonucci è grafico editoriale e autore di libri satirici per Shockdom e Feltrinelli.

Il Ruspa
Fumetto digitale, 64 pagine, colore.
Disponibile in PDF e CBZ/CBR ad alta risoluzione senza DRM.
Adatto a iPad e tablet da 7 pollici in su.

 € con PayPal
PayPal Logo

Fumetti di Cane

Fedeli all’umanità, independente dagli uomini