Cover

Cacciucco Umano

Alberto Petrosino (testi) Prenzy (illustrazioni)

Un piatto veloce e leggero, gustoso, da consumarsi prima che raffreddi.

La ricetta del Cacciucco Umano non è complicata: per iniziare bisogna fare a piccoli pezzi un giovane sognatore dalle grandi prospettive e uno stalker che sente le voci, tritare ben bene un favollino palestrato di un metro e cinquanta, battere a sangue un ultras irriverente, spiaccicare un ingegnere pisano trasformatosi per necessità in spacciatore extracomunitario e abbrustolire un senza-tetto in bicicletta che per vendicarsi ha dato fuoco alla Torre di Pisa; insaporire poi il tutto con un pizzico di goliardia, far sfumare nell’amore incondizionato di un commesso coraggioso, mescolare alla rinfusa lasciando lo zuppone ad amalgamare a fuoco lento, in un pentolone grande quanto una città, e dare il tocco finale con una botta di consapevolezza all’altezza del cuore. Un piatto veloce e leggero, gustoso, da consumarsi prima che raffreddi. Perché a Livorno, dove proprio il cacciucco è trasposizione gastronomica di un’anima dagli ingredienti eterogenei, passare dal vendere aspirapolvere porta a porta al comprendere l’importanza dell’amore libero è un attimo che dura giusto il tempo di un Boia De’, e di qualche martellata in testa…

Cacciucco Umano
Fumetto digitale, 216 pagine, bianco/nero.
Disponibile in PDF e CBZ/CBR ad alta risoluzione senza DRM.
Adatto a iPad e tablet da 7 pollici in su.

 € con PayPal
PayPal Logo

Fumetti di Cane

Fedeli all’umanità, independente dagli uomini